Color mapping

Post Reply
Simone.S
Posts: 1
Joined: 23 October 2012, 17:34
Are you Human?: Yes

Color mapping

Post by Simone.S » 30 October 2012, 18:59

Salve a tutti. E' il mio primo messaggio sul forum. Ho una domanda prettamente riguardante la guida, ovviamente sezione color mapping. Premetto che grazie alla guida sto conoscendo al 100% il mondo di vray, arrivando da una preparazione base che copre si e no il 30% del libro. In particolare mi riferisco alla parte in cui si spiega tutta la correzione gamma (la famosa 2.2) fra i vari setup (materiali, setup di output e cosi via). Leggendo appunto su questa correzione per migliorare notevolmente (ed effettivamente stravolgere per chi come me non conosceva questa cosa) il render, ho notato che spesso si fa l'esempio di un monitor crt. Adesso io mi trovo con un monitor ovviamente lcd e mi chiedevo se cambiasse qualcosa in tutta questa sezione. Mi spiego meglio.
Capisco che effettivamente la correzione si fa in vray proprio per una questione intrinseca del modo di visualizzare render e quant'altro, ma il discorso sui vari profili, con un buon pannello lcd (per non parlare di quelli professionali) può ancora essere considerato tale? O meglio è necessario veramente calibrare in maniera cosi perfetta il monitor?
Essendo nuovo non so se vi sono state discussioni a riguardo. E spero di essere nella sezione giusta.

User avatar
cecofuli
Site Admin
Posts: 420
Joined: 10 January 2008, 17:31
Are you Human?: Yes
Location: Bergamo - Italy

Re: Color mapping

Post by cecofuli » 6 November 2012, 22:09

Salve Simone,
guarda, segui l'esempio della guida. Al massimo, nel color mapping di VRay al posto di 2.2, puoi mettere 1.8. Ma ormai molti lavorano a 32bit per poi post-produrre sempre a 32bit con. Per esempio photoshop o meglio ancora After Effect. Quindi puoi modificare modifiche, variare il gamma, l'esposizione etc... anche dopo.
Spero di essere stato chiaro.

Post Reply